08.02.2021 (update 26.08.): Notifica dei dati di vaccinazione anti-Covid direttamente dal sistema primario

Con l’aumentare della disponibilità di vaccini anti-Covid-19, i fornitori di prestazioni ambulatoriali sono sempre più coinvolti nella campagna di vaccinazione nazionale. Per alleggerire gli oneri amministrativi della professione medica, AD Swiss offre una soluzione con la quale i dati di vaccinazione anti-Covid possono essere notificati direttamente dal sistema primario all’UFSP. Ci rivela di cosa si tratta Peer Hostettler, Responsabile Distribuzione di AD Swiss e membro della Direzione di HIN.

 

HIN: AD Swiss sta semplificando la trasmissione dei dati di vaccinazione all’UFSP. Di cosa si tratta?

Peer Hostettler: I medici avevano già molto da fare prima della Covid-19, ora sono ulteriormente gravati dalla sfida contro la pandemia – ad esempio per l’imminente estensione della campagna vaccinale ai fornitori di prestazioni ambulatoriali. In questo ambito intendiamo ridurre il più possibile gli oneri dei medici: per questo ci impegniamo in qualità di fornitori di proprietà dei medici.

 

AD Swiss come può contribuire alla semplificazione?

La messa a disposizione e la trasmissione dei dati è la nostra attività principale e in questo ambito abbiamo ottime competenze. Siamo quindi certi di poter contribuire in qualche modo e desideriamo farlo. I dati medici non solo devono essere trasmessi in modo sicuro, ma, se possibile, in un formato che consenta un’elaborazione successiva e un utilizzo semplice. Per farlo ci affidiamo a interfacce aperte e formati di scambio standardizzati. Se poi questo scambio può avvenire automaticamente, ci troviamo all’interno di un vero e proprio collegamento in rete dei sistemi. Con una notevole riduzione degli oneri per le parti coinvolte.

 

Come funziona la trasmissione semplificata dei dati di vaccinazione?

Abbiamo dotato un servizio esistente di AD Swiss, l’AD Swiss Convenience Interface (ADS CI), della funzione di trasmissione dei dati di vaccinazione. Così, oltre ad attribuzioni e ricette elettroniche, i medici possono ora anche registrare le vaccinazioni anti-Covid nel software del loro studio medico e trasmetterle poi al monitoraggio vaccinale della Confederazione. A questo scopo, il sistema primario invia i dati aggregati all’ADS CI. Da qui i dati sono trasmessi in tutta sicurezza al monitoraggio dell’UFSP. L’ADS CI genera inoltre un attestato di vaccinazione per il paziente con tutti i dati richiesti dall’UFSP, rinviandolo poi al sistema primario. Il medico può quindi consegnare l’attestato al paziente.

 

Cosa devono fare i fornitori di prestazioni che desiderano utilizzare la soluzione, e ci sono dei costi?

Per gli utenti non ci sono costi da parte di AD Swiss – tranne il collegamento HIN necessario per l’autenticazione presso l’ADS CI e di cui la maggior parte è già in possesso. Dato che l’interfaccia per l’ADS CI è aperta a tutti i fornitori di sistemi primari, presto saranno aggiunti ulteriori collegamenti. Pertanto, la cosa migliore è che i medici chiedano informazioni sulla disponibilità e sui costi al proprio fornitore di software.

Aggiornamento (stato 26.08.2021): Fornitori e Cantoni

I software per studi medici dei seguenti fornitori supportano già la soluzione:

  • Cassa dei Medici (MediWin CB)
  • Cassa dei Medici (MediOnline)
  • Vitodata (vitomed)
  • amétiq (siMed)
  • TMR AG (WinMed)
  • Advanced Concepts AG (MedicalConcept)
  • Swisscom Health AG (triaMED)
  • Kern Concept AG (AESKULAP)
  • Compass IT AG (ePaad)
  • Gartenmann Software AG (PraxisDesktop)
I seguenti Cantoni hanno autorizzato AD Swiss come unità di notifica:

  • Argovia
  • Basilea Campagna
  • Basilea Città
  • Glarona
  • Grigioni
  • Lucerna
  • Obvaldo
  • Svitto
  • Soletta

 

Ulteriori informazioni: